Tag apostille

Tag apostille

Focus su Apostille, Traduzione Giurata e Legalizzazione dei documenti.

Tag:, , , , , , , , , No comments

Utilizzabilità dei documenti all’estero e dall’estero. I nostri servizi legali.


Se siete giunti su questa pagina è perché, probabilmente, avete la necessità di produrre dei documenti innanzi ad Autorità Pubbliche e/o Private italiane o Estere, o avete necessità di sapere cosa prevede la legge in ordine a questi servizi.

Vogliamo subito rassicurarvi che siete arrivati nel posto giusto. Non solo sbrighiamo queste tipologie di pratiche, ma vogliamo meglio far capire come stanno le cose per poterVi aiutare validamente nella produzione dei documenti di cui avete bisogno per gli scopi del caso.

Come è logico pensare, l’uso di un certificato (certificato di nascita oppure l’estratto del certificato di morte o, di matrimonio etc. etc.) per poter validamente essere presi in considerazione dalle Autorità necessitano essere tradotti nella lingua ufficiale del paese di destinazione. 

A seconda della necessità, della lingua di traduzione e/o del Paese di destinazione può essere necessaria la traduzione giurata (o asseverata), l’apostilla o la legalizzazione del documento.

Per non essere pedanti affrontiamo subito gli argomenti del caso.

Che cos’è la Traduzione giurata ?          


E’ logico e scontato che i documenti fatti all’estero, che devono essere utilizzati in Italia, necessitino di essere tradotti in italiano. 

La traduzione giurata è una procedura che attesta ufficialmente la corrispondenza tra un documento originale (estero) e un testo tradotto. Stessa cosa dicasi per i documenti italiani che devono essere utilizzati all’estero. Anche in questo caso, l’Autorità estera a cui verrà prodotto il documento italiano, richiederà la traduzione dello stesso. Spesso i certificati (ad esempio i carichi pendenti penali) non sono emessi in lingua estera ed allora la necessità della traduzione giurata.

In Italia non esiste un Albo ufficiale dei traduttori. Tale attività può essere svolta da un Avvocato esercente la professione ed in regola con le norme deontologiche.

Utilizzeremo uno specifico verbale di asseverazione, firmeremo la nostra traduzione giurata innanzi al Tribunale di riferimento, assumendo civilmente e penalmente la responsabilità della traduzione. 



Che cos’è la Legalizzazione ?                                           


 Dopo aver visto in che cosa consiste la traduzione di documenti destinati all’estero o dall’estero, è necessario precisare il concetto di legalizzazione.

E’ importante comprendere che “Legalizzare un documento significa far convalidare la firma”. In Italia la legalizzazione dei documenti spetta, generalmente, alla Prefettura. 

Per gli atti dei notai, dei funzionari giudiziari e dei cancellieri la competenza è del Procuratore della Repubblica del circondario nel quale ha sede il notaio o l’ufficio giudiziario cui appartiene il funzionario o cancelliere.

Ci incaricheremo anche di questo passaggio, eliminando così il fastidio di doversi recare presso le autorità competenti.

In presenza di Convenzioni Internazionali che lo prevedono, non c’è l’obbligo di legalizzare un documento. Le Convenzioni in vigore che rendono la legalizzazione non necessaria sono:

  • Convenzione per il rilascio gratuito e la dispensa da legalizzazione di atti dello stato civile (Lussemburgo, 26/09/1957);
  • Convenzione riguardante l’abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri (L’Aja, 05/10/1961);
  • Convenzione Europea (Londra, 07/06/1968);
  • Convenzione sulla dispensa dalla legalizzazione per taluni atti e documenti (Atene, 15/09/1977);
  • Convenzione relativa alla soppressione della legalizzazione di atti negli stati membri delle comunità europee (Bruxelles, 25/05/1987).

Per controllare se il proprio Paese di appartenenza rientra in una di queste Convenzioni, è possibile consultare la Banca Dati ITRA, un vero e proprio archivio elettronico dei Trattati e delle Convenzioni Internazionali vigenti, curato dal Ministero degli Affari Esteri italiano.

Gli atti e i documenti rilasciati da una rappresentanza diplomatica o consolare presente in Italia, che devono avere validità sul territorio italiano, devono essere accompagnati dalla marca da bollo da 16 €.


Che cos’è l’Apostille ?


I documenti che vengono fatti o che devono avere validità in uno dei Paesi della Convenzione riguardante l’abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri (L’Aja, 05/10/1961), devono avere l’apostille.

L’apostille sostituisce la legalizzazione. L’apostille è un’annotazione, con un timbro specifico, messa sul documento originale.

Chi proviene da uno degli Stati della Convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961, deve andare dall’autorità interna competente, scelta da ogni Paese aderente, e farsi mettere l’apostille.
Per verificare quale autorità, nel proprio Paese, si occupa di apporre l’apostille, è possibile visitare il sito della Conferenza dell’Aja di diritto internazionale privato, un’organizzazione inter-governamentale con sede all’Aja, istituita nel 1893 e diventata, nel tempo, centro di cooperazione giudiziaria ed amministrativa internazionale nel campo del diritto internazionale privato.

L’apostille sostituisce la legalizzazione. L’apostille è un’annotazione, con un timbro specifico, messa sul documento originale. Chi proviene da uno degli Stati della Convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961, deve andare dall’autorità interna competente, scelta da ogni Paese aderente, e farsi mettere l’apostille.

Elenco dei servizi resi in qualsiasi lingua.

  • apostilla certificato di nascita;
  • apostilla estratto atto di matrimonio;
  • apostilla estratto certificato di morte;
  • apostilla certificato carichi pendenti;
  • apostilla certificato casellario giudiziario;
  • apostilla certificati catastali;
  • apostilla certificati camerali;
  • apostilla titolo di studio (laurea/diploma);
  • apostilla certificati medici;
  • legalizzazione atti e certificati amministrativi; 
  • legalizzazione atti notarili;
  • legalizzazione procure;
  • legalizzazione certificati camerali CCIAA; 
  • legalizzazione certificato di residenza fiscale;
  • legalizzazione certificati GMP, CPP, AIFA;
  • legalizzazione attestati di libera vendita e certificati di origine;
  • legalizzazione certificati ministeriali;
  • visto per esportazione;
  • visto su fatture;
  • visto poteri di firma;

Il nostro studio si occupa di servizi traduzioni giurate, legalizzazioni e Apostille.

Per qualsiasi necessità e/o urgenza contattaci al numero 00393929168449

oppure scrivi una email a LA@AnpLegal.Eu